Oltre l’80% della superficie espositiva di Hygienalia+Pulire 2015 è già venduto

Oltre l’80% della superficie espositiva di Hygienalia+Pulire 2015 è già venduto

Anche quest’anno il settore della pulizia ha risposto molto positivamente a Hygienalia+Pulire. L’evento conta sull’appoggio di numerose aziende nuove, che si aggiungono ai marchi più conosciuti che hanno già partecipato alle precedenti edizioni: Kärcher, TTS, Tork, Eurosanex, Lucart…

 

Hygienalia+Pulire 2015 registra una crescita sensibile sulla precedente edizione. Inoltre, l’integrazione di nuovi settori come quello delle Attrezzature per Lavanderie si è rivelata un successo, con la partecipazione di grandi fabbricanti come Miele, Boaya, Domus e IMESA SPA.

Dall’ultimo comunicato finale, Hygienalia+Pulire è passata dalla partecipazione di 60 aziende a ben 85 espositori, di cui il 18% è rappresentato da produttori stranieri. Tutto questo contribuirà a proporre ai visitatori un’offerta altamente variata.

Hygienalia+Pulire giunge quest’anno alla sua terza edizione, con un trasferimento di sede e un’anticipazione delle date di svolgimento dell’evento: si terrà infatti a Madrid (nel Pabellón de Cristal, Quartiere Fieristico della Casa de Campo) dal 27 al 29 ottobre 2015.

Una delle novità importanti di questa edizione è l’impegno di Hygienalia+Pulire in un progetto sociale che si chiama Solidarity Line, rivolto ai marchi più solidali. Hygienalia+Pulire è pioniera di un forte impegno a promuovere la questione della responsabilità sociale del settore, in risposta alle richieste di un cliente sempre più cosciente delle necessità sociali, nonché dell’importante ruolo catalizzatore delle aziende per un consumo più responsabile, umano e solidale. Per questo motivo è stato creato uno spazio dove le aziende potranno promuovere le proprie azioni di “Responsabilità Sociale Aziendale” in tutte le sue sfaccettature.

Inoltre, Hygienalia+Pulire collabora con la Cruz Roja (Croce Rossa) attraverso il programma AHORA+QUE NUNCA (Ora più che mai), e il suo progetto “Kit di appoggio alle famiglie” che consiste nel consegnare materiale scolastico, di igiene personale e di igiene per la casa, alle famiglie che vivono in condizioni di estremo disagio in coordinamento con altri piani di intervento di inserimento sociale e lavorativo. Hygienalia+Pulire devolverà integralmente gli incassi della Solidarity Line operando da canale per la raccolta di donazioni che si potranno effettuare sia sotto forma di donazioni economiche che di beni di consumo (materiali e prodotti di pulizia, abbigliamento, ecc.).